Aprirà il 28 settembre nella sede della Cgil di Ferrara in Piazza Verdi, 5 il nuovo sportello di supporto al disagio lavorativo psico sociale sul luogo di lavoro. A presentare il nuovo servizio di tutela individuale sono stati Riccardo Grazzi della segreteria provinciale e la dott.ssa Federica Bortolazzi psicologa del lavoro e delle organizzazioni, che hanno tenuto una conferenza stampa in mattinata. “E’ diffusa la percezione – afferma Grazzi- che l’intensificazione dei ritmi di lavoro e delle discipline organizzative logorano molti lavoratori e lavoratrici. Chi ritenuto dall’azienda meno adeguato, rischia attraverso condizioni opprimenti, di portare un malessere ed essere considerato non idoneo all’impiego”. Con la collaborazione ed il supporto professionale della dott.ssa Bortolazzi si potrà definire e comprendere se il disagio esposto dai lavoratori che si rivolgeranno allo sportello, è dovuto ad una condotta illegittima del datore di lavoro.
Lo sportello sarà aperto ogni mercoledì in orario 17 / 18.30 presso la Camera del Lavoro di Ferrara e prevede un primo colloquio di valutazione della situazione del lavoratore completamente gratuito.
Per prenotare un appuntamento, telefonare in Cgil al numero 0532 783221 oppure inviare una mail a: federica.bortolazzi@libero.it